Che Cos’è

L’aggettivo «pignoratizio» proviene etimologicamente dal latino «pignus», che significa pegno, donde l’uso indistinto dell’aggettivo «pignoratizio», a radice latina, oppure di «su pegno» più attuale, per richiamarsi, in entrambi i casi, al credito o al prestito concesso dietro garanzia di un pegno od oggetto mobile di valore, depositato presso l’Istituto di credito, mutuante o creditore pignoratizio onde garantire l’adempimento dell’obbligazione principale, vale a dire, il prestito o il credito in contanti concesso al mutuatario, alla persona oggetto del credito o debitore.

All’azione e all’effetto di ricevere denaro a prestito dietro garanzia di pegno viene dato il nome di consegna in pegno.

Il pegno è un diritto reale di garanzia che conferisce all’Istituto di credito o mutuante il possesso di un bene mobile altrui ivi depositato affinché, ove il debitore non dovesse adempiere l’obbligo di pagamento del prestito o del credito alla sua scadenza con relativi interessi, possa alienare oppure vendere all’asta il bene dato in pegno e soddisfare così le responsabilità pecuniarie derivanti dal mancato pagamento del prestito o del credito.

Si continuas utilizando este sitio aceptas el uso de cookies. más información

Los ajustes de cookies de esta web están configurados para "permitir cookies" y así ofrecerte la mejor experiencia de navegación posible. Si sigues utilizando esta web sin cambiar tus ajustes de cookies o haces clic en "Aceptar" estarás dando tu consentimiento a esto.

Cerrar